Notizie : Scuola aperta. Il 23 presentazione dell'offerta formativa
il 21/11/2013 17:45:45 (1216 letture)
Notizie

La scelta della scuola in cui iscrivere i figli è un atto importante e significativo per tutti i genitori. L’atto dell’iscrizione non può ridursi a un semplice adempimento burocratico, ma è il momento in cui famiglia e scuola si incontrano e stipulano un accordo di reciproca collaborazione e corresponsabilità nell’impegno educativo dei bambini.



Per creare quindi un’occasione di conoscenza e di dialogo, Sabato 23 novembre, dalle ore 8 e 30 alle ore 12, l’Istituto Comprensivo Paritario Cattolico S.Eufemia di Piacenza, via San Marco 37, offrirà la possibilità di conoscere il piano dell’offerta formativa, di incontrare la dirigente scolastica e gli insegnanti che il prossimo anno inizieranno un nuovo ciclo scolastico e di visitare la struttura a disposizione degli alunni della scuola primaria, della scuola dell’infanzia e del nido d’infanzia.  Presso quest’ultimo, le educatrici allestiranno uno spazio giochi per l’intrattenimento dei bambini.
Numerosi sono i servizi pensati per rispondere a tutte le esigenze delle famiglie: per la scuola dell’infanzia, le numerose attività didattiche (alcune con il supporto di esperti) sono integrate da doposcuola e laboratori opzionali; per la scuola primaria, oltre ad una efficace organizzazione oraria che prevede le lezioni dal lunedì al venerdì (sabato escluso) con tre rientri pomeridiani settimanali, si offrono doposcuola, laboratori extra-curricolari ed un centro estivo in lingua inglese. 
Infine, tutti gli ordini di scuola, già dal nido d’infanzia, si qualificano per l’insegnamento della lingua inglese a indirizzo montessoriano, con docenti madrelingua British Institutes e possibilità (per la scuola primaria) di sostenere esami di certificazione a fine anno. La scuola primaria, inoltre, ha attivato una sperimentazione per introdurre una prima conoscenza della lingua tedesca, con la collaborazione di insegnanti madrelingua del Goethe Institut di Piacenza.
La scuola si trova nel cuore della città e ciò offre ai docenti la possibilità di fruire delle proposte provenienti da teatri, musei, biblioteche e gallerie d’arte, per arricchire ulteriormente il percorso educativo-didattico dei bambini di ogni fascia di età. 
Si persegue l’obiettivo di garantire continuità e coerenza nel progetto educativo, svolgendo attività di raccordo tra i diversi percorsi scolastici e offrendo contemporaneamente una proposta formativa coinvolgente per tutti gli alunni e le loro famiglie, in un ambiente ampio e accogliente.


Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news